Aryal

Il Diario della Gitana - GDR Extremelot
To bottom ↓
To top ↑
RSS subscribe

my-diary.org tip jar

2017-02-17 19:05:20 (UTC)

Il Necromante Drowish

Ho portato Dalrjada a fare una passeggiata.
Non è ancora pienamente convinta di entrare a far parte della Corte, ma un pasto caldo ed un tetto sopra la testa sono difficili da rifiutare.
Pioveva quindi ci siamo rifugiate in Taverna.
Brutta, bruttissima idea.

Ho riconosciuto la voce.
Lo Jaluk dalla Bacchetta Magica, il Necromante.
Quello che adorava tanto Dae, almeno quanto odiava me.

Ho finto un accento diverso, un inflessione diversa.
Io sono diversa, nonostante il velo che porto sembra a nascondere il volto.
Battute cattive di Dalrjada a parte, eravamo quasi riuscite a cavarcela.

Poi è arrivato Melville e mi ha chiamata per nome.
L'ho fulminata con lo sguardo.
Se non fosse il mio uomo lo ucciderei seduta stante.

Siamo comunque riusciti ad andarcene senza che lo Jaluk facesse niente per impedirlo.
Ho paura.
Ora ho davvero paura.
Sa che sono incinta, verrà a cercarmi, lo so.
E magari cercherà anche i miei bambini.

Stanotte non ho chiuso occhio, pensando a Speranzya, ad Elenyel e ai gemelli che porto in grembo.
Questa storia non avrà mai fine.

Profile