Aryal

Il Diario della Gitana - GDR Extremelot
To bottom ↓
To top ↑
RSS subscribe

my-diary.org tip jar

2017-02-17 16:35:46 (UTC)

La Ricomparsa di Dae

Pensavo di riuscire a controllarla.
Si era assopita, debole a causa del mio status.
Quando sono felice non ha nulla a cui aggrapparsi.
Se non c'è dolore, non c'è Dae, di solito.

Eppure questa volta è riuscita a uscire lo stesso.
E' forte, più forte di prima e questo mi spaventa.

Ho assistito a tutta la scena come una spettatrice silente.
Urlavo, ma nessuno poteva sentirmi.
Tranne Dae.
E a quella puttana piacciono le mie urla.

Ho visto Melville minacciarla.
Mi ha fatto male, per ricordargli che io sono in suo potere.
L'ho visto arretrare, spaventato.
No, terrorizzato.
E non da Dae, ma dalla possibilità di perdere me.

Dae gli ha detto un sacco di menzogne.
Che non lo amo.
Che i miei due bambini non sono figli suoi.
Che esco di nascosto per amoreggiare con i drow.

Lui ci ha creduto.
Anche se poi ha negato, so che il dubbio si è insinuato dentro di lui.
Perché quando Dae mi ha lasciato andare e sono caduta a terra, in preda al dolore, lui mi ha stretta a sé.
Mi ha stretta in un abbraccio forte, disperato.
E mi ha supplicata di dirgli che lo amavo.
Mi ha supplicata! Il Principe!

Gliel'ho detto.
Gli ho detto che lo amo.

Fato, ti prego, non ascoltare le mie parole.
Voltati altrove, per una volta.
Non strapparmelo via.
E' tutto ciò che ho, la cosa migliore della mia vita.

Nota aggiuntiva:
Mi ha chiesto di sposarlo.
Mi piacerebbe dirgli di si.

Profile