Aryal

Il Diario della Gitana - GDR Extremelot
To bottom ↓
To top ↑
RSS subscribe

my-diary.org tip jar

2017-02-14 03:53:40 (UTC)

Le Cicatrici Everhate

Stavo facendo il bagno nella Polla d'acqua, questa sera.
Elenyel dormiva tranquilla sul bordo.
Io volevo solo un po' di tranquillità.
Invece è arrivato Ombra.

Non lo avevo sentito arrivare, ma Dae ne aveva percepito la presenza.
Mi ha punita, con il dolore, per non averla ascoltata.
Ombra mi ha chiesto di presentargliela.
Chissà, magari si piacerebbero.
Dae è molto più cattiva e pazza di me.

Fatto sta che non indossavo niente e lui mi ha osservata a lungo.
So che si è soffermato sulle cicatrici, una ad una.
Ma mi ha chiesto la Storia di una soltanto:
Le due spade a lame incrociate che porto sul ventre.

Gli ho detto tutto.
Dei Veldrin Drathir, di Hiever.
Non m'interessa più proteggerli.
Sono spariti, inghiottiti da questa maledetta terra, e mi hanno lasciata sola a combattere contro i casini in cui loro stessi mi avevano amabilmente cacciata.
Perciò gli ho detto tutto.

In cambio mi ha svelato cosa rappresenti quel simbolo.
Il casato Everhate, fondatore dell'Antica Congiura.
Ombra è il figlio della Matrona.

E' un segreto che mi porterò nella tomba, ovviamente.
Come tutti gli altri.
E non perché glielo debba o perché glielo abbia giurato.
Ma perché mette in pericolo me e tutta la mia stirpe.

Profile