Aryal

Il Diario della Gitana - GDR Extremelot
To bottom ↓
To top ↑
RSS subscribe

my-diary.org tip jar

2017-02-10 02:34:57 (UTC)

Veldrin Drathir - Un Clan Drowish

Nighterror, Vress'lve dei Veldrin Drathir.
L'Ilharn.
Fu così che si presentò a me, dopo avermi rapita e costretta ad ascoltare i suoi folli piani.
Dopo avermi marchiata, con il suo simbolo.
Aveva un sogno: fondare un clan drowish che desse filo da torcere all'Antica Congiura.
Il modo per realizzarlo? Me.
Un'umana che si esponesse ai pericoli del reclutamento e gli portasse nuovi adepti.
In cambio avrebbe protetto mia figlia dal Flagello e da chiunque altro volesse farle del male.

Inizialmente accettai solo per proteggere Speranzya, poi qualcosa cambiò.
Nighterror non era il drow cattivo che mi ero aspettata.
Era quasi gentile, con me.
Mi insegnò a combattere, a difendermi.
Mi insegnò il drowish, per quanto possa essere imparato da un'umana s'intende.
Mi fu amico, in fin dei conti.

Aveva una figlia [ I ] che divenne mia sorella di sangue.
Io, che odio i drow, sono legata per patto di sangue ad una di loro. Ad una Jallil.

Hiever, non ricordo nemmeno la carica all'interno del clan.
Il fratello cattivo di Nighterror.
Un caotico pazzo invasato che si credeva il padrone di tutti, me compresa.
Porto ancora i suoi segni addosso.
Mi ha condannata ad un fardello pesante, un fardello eterno: il simbolo di una casata drowish sul ventre.

Cicatrici:
- Tre tagli verticali, a sinistra del collo. Un Artiglio.
- Due spade incrociate con la lama rivolta verso il basso ad altezza ombelico. Simbolo d'una casata drowish [E]
- Un taglio orizzontale sul fianco sinistro.
- Un taglio verticale sulla coscia destra.
- Un taglio orizzontale sotto al seno (ora coperto dalla cicatrice di una bruciatura)

Profile